#TERREMOTOCENTRITALIA – Rassegna Stampa 10 luglio

Rassegna stampa 10 luglio 2017
A cura di E. Zolli

 

  • Si è svolta sabato a Grisciano la manifestazione del popolo dei terremotati del territorio del Comune di Accumoli. L’evento è stato organizzato da residenti e non residenti delle frazioni di Accumoli. Dopo mesi di attesa, sabato i manifestanti hanno bloccato per ore la strada statale Salaria, la principale via che collega quelle zone, per denunciare l’immobilismo della ricostruzione. Hanno anche depositato simbolicamente delle macerie lungo la strada proprio per ricordare come tutte le macerie siano ancora li dove c’era il loro paese. “Con la burocrazia siete riusciti a seppellire i vivi”, hanno gridato per ore. (da Meteo Web)
  • Il Ministero dei Beni culturali e del Turismo ha destinato un contributo di 760mila euro a favore della Regione Abruzzo per realizzare progetti che riguardano spettacoli dal vivo nei territori colpiti dal sisma. È quanto stabilito nell’accordo di programma tra Mibact e Regione, approvato ieri dalla Giunta regionale. Una quota compresa tra il 20% e il 40% del finanziamento, è destinata a progetti proposti dal territorio e individuati tramite bando pubblico, riservato ai Comuni inseriti nel cratere sismico. La restante quota, cioè tra il 60% e l’80% delle risorse disponibili, andrà a sostenere progetti di iniziativa regionale. (da Lavori Pubblici)
  • Sul Pian Grande a Castelluccio il bestiame è senz’acqua. Il motivo della mancanza di acqua è da ricondurre al sisma, che ha modificato le falde acquifere della montagna. Diego Pignatelli, presidente della Pro loco di Castelluccio di Norcia ha dichiarato: “Stiamo realizzando una tubatura di 6 chilometri che ci permetterà di prelevare l’acqua dall’acquedotto delle Fate, che si trova a circa 2.000 metri”. (da Meteo Web)