#TERREMOTOCENTRITALIA – Rassegna stampa del 14 febbraio

A cura di E. Zolli
  •  “La sinergia già esistente tra le Prefetture, la Procura generale e le Procure marchigiane va incentivata con uno scambio di informazioni continuo”. Questa, con le parole del prefetto di Ancona Antonio D’Acunto, è l’indicazione arrivata durante il vertice promosso insieme al Procuratore generale Sergio Sottani, che ha riunito ad Ancona prefetti e procuratori marchigiani per parlare in particolare dei problemi della ricostruzione post terremoto e del “timore di tentativi d’infiltrazione della criminalità nel sistema degli appalti”. (da Ansa)
  • La complicata situazione dell’edilizia scolastica a Casamicciola ha attirato le telecamere di Striscia la Notizia. La trasmissione televisiva è sbarcata ieri mattina, con alla guida il giornalista Luca Abete, sull’isola, rispondendo a una duplice segnalazione da parte di alcuni cittadini: da una parte, quella relativa all’incertezza nella riapertura delle scuole, dall’altra quella diretta a riportare sotto i riflettori dell’attenzione generale la situazione d’emergenza delle zone maggiormente  colpite dal sisma dello scorso 21 agosto. Intanto, lo stesso Luca Abete scrive sui social: «Oggi son stato a Casamicciola. Dopo il terremoto di agosto 2017, politici (di ogni provenienza) e istituzioni promisero interventi immediati e risolutivi. Dai racconti degli sfollati e da quando ho potuto vedere di persona la situazione è ancora di Emergenza Totale! Presto vi racconterò tutto a Striscia!». (da Isola Verde Tv)
  • È stato siglato alla Presidenza del Consiglio dei ministri l’accordo per avviare il complesso intervento di recupero, restauro e ripristino della Basilica di San Benedetto, a Norcia, quasi completamente crollata per il terremoto del 2016. Sarà un concorso internazionale di progettazione a decretare la migliore proposta per la ricostruzione. (da La Gazzetta di parma)
  • È partito un progetto in favore delle aree dell’Italia centrale colpite dal terremoto da parte di Crédit Agricole Italia e Associazione Nazionale Alpini. L’iniziativa verrà presentata a Milano, in via Armorari 4, alla Galleria Crédit Agricole, martedì 20 febbraio. Alla presentazione parteciperanno Ariberto Fassati, presidente del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, Sebastiano Favero, presidente dell’Associazione Nazionale Alpini, Paola De Micheli, commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia, Stefano Petrucci, sindaco di Accumoli. (da Il Messaggero)
Annunci

#TERREMOTOCENTRITALIA – Rassegna stampa del 9 febbraio

A cura di E. Zolli

ISSUE: TERREMOTO CENTRO ITALIA

  • Il sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo Regionale Mazzocca e il sindaco di Capitignano Maurizio Pelosi hanno consegnato 18 casette SAE . Dodici sono state consegnate in paese e sei nella frazione di Pago. La consegna delle casette avviene a circa 10 mesi dall’avvio delle procedure burocratiche. Il sottosegretario Mazzocca ha detto che ormai  il 70% delle casette antisismiche è stato consegnato in Abruzzo. (da Rete8)

 

  • E’ stato fatto uno stanziamento di 25 milioni di euro, che andrà a finanziare 86 interventi per la riparazione degli edifici religiosi danneggiati dal sisma 2016-2017. Finora, per quanto riguarda gli edifici religiosi, sono stati approvati e finanziati 303 interventi per complessivi 261 milioni di euro. (da Lavori Pubblici)

 

 

  • Castelluccio di Norciaè di nuovo raggiungibile dal versante marchigiano, dopo che la Provincia di Ascoli Piceno ha ordinato la riapertura della strada provinciale 89 “Valfluvione”. L’arteria è stata riaperta al traffico, senza alcuna limitazione di orari e dimensioni di veicoli, dopo gli interventi di messa in sicurezza eseguiti dalla stessa Provincia ascolana e in precedenza dall’Anas. (da Il Giornale delle Protezione Civile)

 

  • Il Presidente di Federfarma Servizi Antonello Mironeha sottoscritto la donazione dei beni acquistati per dare supporto ai Titolari di Farmacia colpiti dai sismi del 2016 nel Centro Italia. Alla presenza di un notaio è stato formalizzato il passaggio di proprietà dei 5 moduli abitativi da circa 60 mq ognuno. razie alle proprie Aziende Associate, Federfarma Servizi ha raccolto più di 150.000 euro che hanno consentito di aiutare 7 Farmacie ad Accumoli, Amatrice, Camerino, Ferentillo e Norcia consentendo loro di continuare a svolgere il servizio pubblico di assistenza sanitaria anche durante l’emergenza sismica. (da Farmacista33)

#TERREMOTOCENTRITALIA – Rassegna stampa del 31 gennaio

A cura di E. Zolli

  • “Abbiamo ancora un cammino davanti molto complesso e faticoso in cui gli aspetti dell’emergenza non sono più dominanti, ma ci sarà una lunga strada da fare sulla via della ricostruzione“: lo ha dichiarato il premier Paolo Gentiloni in occasione dell’inaugurazione della nuova sala operativa regionale del Lazio della protezione civile in riferimento al Terremoto che ha colpito il Centro Italia. (da Meteo Web)
  • Sono 2.317 le casette consegnate ad oggi in 35 comuni del centro Italia colpiti dai terremoti del 2016. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che sono complessivamente 3.662 le Soluzioni abitative d’emergenza (Sae) ordinate da 48 comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e che al momento sono in corso i lavori in 72 aree. (da Il Capoluogo)
  • Il disegno di legge di Bilancio 2018, ora all’esame del Senato, prevede un ulteriore miliardo di euro di investimenti per finanziare il nuovo piano di ricostruzione delle opere pubbliche nelle aree del centro Italia colpite dai terremoti. Investimenti che si aggiungono a quelli già programmati nell’ultimo anno e che vedono un impegno complessivo di 2 miliardi di euro”. Inoltre, la Legge di Bilancio in discussione in Parlamento prevede per i Comuni inseriti nel cratere la sospensione del pagamento dei mutui fino alla fine del 2018. Nei prossimi giorni sarà presentato un ulteriore emendamento del Governo al Decreto Fiscale, già in discussione in Senato, che contiene nuovi interventi tra i quali: misure per accelerare la ricostruzione pubblica, rimborso ai Comuni delle imposte per gli immobili inagibili e proroga della sospensione dei mutui per i cittadini. (da Casa e Clima)
  • Trenta mila euro sono stati donati, nei giorni scorsi, da don Guido Avi alla Caritas di Spoleto-Norcia, che li utilizzerà per ricostruire loratorio di Cascia distrutto dal sisma del 2016. La somma è stata raccolta grazie alla generosità di chi, in questi mesi, ha voluto acquistare l’ultimo libro del più anziano dei preti della Diocesi, “Una gerla di storia e di provvidenza”, stampato in tremila copie e diffuso sul territorio dai parroci.(da Vita Trentina)