#TERREMOTOCENTRITALIAEISCHIA – Rassegna stampa del 27 novembre

A cura di E. Zolli

 

  • La ricostruzione leggera stenta a decollare, adesso dobbiamo mettere a punto la macchina amministrativa e superare questa situazione di stallo“: lo ha dichiarato all’ANSA, il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, spiega che le pratiche avviate nel suo comune sono circa una quarantina, mentre sono numerosi i progetti fermi nei cassetti dei professionisti. (da Meteo Web)
  • Il sindaco di Visso, Giuliano Pazzaglini, ha proceduto alla consegna delle prime40 casette destinate agli sfollati del comune maceratese gravemente colpito dal sisma dello scorso anno. “Le prime chiavi – spiega Maria Teresa Nori, portavoce degli sfollati – Pazzaglini le ha consegnate a Giulio e Romina Fattori, i genitori della piccola Giulia, nata prematuramente il 25 settembre scorso e tornata a Visso una settimana faE’ un giorno bellissimo, una bella e forte emozione positiva che ci fa ben sperare, dopo le prime 4 casette consegnate nei giorni scorsi in una frazione del comune“.
    (da Meteo Web)
  • Ritengo necessario che tu lasci il container e vai da tua figlia“: lo ha scritto papa Francesco nella pergamena con una sua foto inviata a nonna Peppina, l’anziana di Fiastra che si rifiuta di abbandonare la frazione terremotata. Secondo i media locali, le figlie della donna le hanno consegnato la benedizione papale ieri, il giorno in cui Peppina ha festeggiato il suo 95° compleanno. L’anziana vive in un piccolo container in attesa che il Parlamento approvi il ddl fiscale che sana la posizione delle casette abusive (compresa la sua) costruite dopo il Terremoto nel cratere sismico. (da Il Picchio)
  • Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle2,43 della notte sulla costa del Gargano, nel Foggiano, a una profondità di cinque chilometri, dalla sala sismica dell’Istituto di geofisica e vulcanologia di Roma. La scossa non ha provocato danni a cose o feriti. (da Bari – La Repubblica)

 

 

Annunci