#TERREMOTOCENTRITALIAEISCHIA – Rassegna stampa del 22 novembre

Rassegna stampa 22 novembre 2017
A cura di E. Zolli

  • La Commissione europea stanzierà 28 milioni di euro dei fondi della politica di coesione “a favore del rilancio dell’attività economica di una regione, l’Umbria, colpita da gravi eventi sismici”: di questi fondi, 5 milioni saranno destinati alla ricostruzione della basilica di San Benedetto a Norcia. Lo comunica una nota del palazzo Berlaymont di Bruxelles. “A ciò si aggiunge un cofinanziamento italiano di pari importo. In totale 400 milioni di euro di fondi nazionali e dell’Ue contribuiranno alla ricostruzione e al rilancio dell’economia delle quattro regioni, Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dal terremoto nel 2016 e 2017. (da Agensir)
  • Proseguono i lavori per la realizzazione delle Soluzioni Abitative di Emergenza. Ad oggi sono stati completati i lavori in 63 aree e sono state consegnate ai sindaci 1.239 Soluzioni Abitative di Emergenza. Secondo i dati forniti dalle quattro Regioni colpite sono complessivamente 3.703 le Sae ordinate per i 50 comuni che ne hanno fatto richiesta. Sul sito istituzionale del Dipartimento è possibile consultare la mappa interattiva sullo stato di avanzamento dei lavori di installazione delle Sae. (da Meteo Web)
  • Il terremoto ha lasciato lesioni profonde in 1020 edifici sull’isola di Ischia. Nella zona rossa i vigili del fuoco, gli ingegneri e la protezione civile hanno completato i sopralluoghi e preparato le schede tecniche che compongono la prima relazione sui danni. «A distanza di tre mesi – dice l’architetto Giuseppe Grimaldi, commissario straordinario delegato per l’emergenza – c’è l’incognita ricostruzione, occorrono fondi per realizzarla, ma sono già esaurite le risorse stanziate per pagare l’hotel agli sfollati».
    (da Il Mattino)

 

 

Annunci