#TERREMOTOCENTRITALIAEISCHIA – Rassegna stampa del 6 novembre

A cura di E. Zolli

 

  • Dal prossimo 16 dicembre per i lavoratori autonomi riprenderà la riscossione dei tributi non versati per effetto delle sospensioni ad oggi vigenti, nonché per i tributi dovuti nel periodo dall’1 dicembre 2017 al 31 dicembre 2017”. Ad annunciarlo è stata la commissaria straordinaria per la ricostruzione,Paola De Micheli, in una lettera inviata ai Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma del 24 agosto 2016. (da Il Fatto Quotidiano)

 

  • Quarantasei Soluzioni abitative in emergenza(SAE) sono state consegnate a Norcia agli sfollati del Terremoto in Centro Italia, nelle frazioni di Campi, Agriano e Ancarano. Il sindaco Nicola Alemanno ha consegnato le chiavi alle famiglie che possono in tal modo tornare a vivere nei tre piccoli borghi in attesa che inizi la ricostruzione delle loro case. (da Meteo Web)
  • È stato firmato l’accordo di programma per il rilancio dei territori colpiti dal terremoto del Centro Italia con 48 milioni in arrivo per sostenere la ripresa. Lo comunica il ministero dello sviluppo economico. L’intesa “prevede la realizzazione nei territori danneggiati dal sisma di interventi volti al rilancio delle attività industriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali, al sostegno dei programmi di investimento e allo sviluppo imprenditoriale”. (da Askanews)

 

  • A Ischia non sono ancora disponibili i contributi dello Stato per le autonome sistemazioni degli sfollati e per chi ha perso il lavoro a causa del terremoto, mentre aumentano i disagi per i doppi turni nelle scuole isolane. Martedì 7 novembre sarà una intensa giornata di protesta e di lotta a Ischia, dove le popolazioni colpite dal sisma del 21 agosto scorso, insieme ai sindaci ed ai rappresentanti politici dell’intera isola, hanno organizzato un corteo. “Chiederemo l’adozione di norme certe e celeri per la ricostruzione delle nostre case e per la ripresa immediata delle attività produttive” ha annunciato Annalisa Iaccarino, una delle referenti del comitato sfollati. (da Il Mattino)

 

  • L’ex premier Matteo Renzi aveva promesso la consegna delle casette agli sfollati del terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016. La promessa di Renzi non verrà mantenuta. Il Consorzio stabile Arcale di Firenze si era aggiudicato l’appalto per la messa in posa delle soluzioni abitative di emergenza ma, come sottolineail Giornale, nelle zone di competenza di Visso, Ussita, Pieve Torina e Castelsantangelo sul Nera sono arrivate solo 30 casette mentre a Visso nemmeno una su 237. (da Affari Italiani)
Annunci