#TERREMOTOCENTRITALIAEISCHIA – Rassegna stampa del 13 ottobre

A cura di E. Zolli

  • Ieri mattina una delegazione di Articolo Uno, Movimento Democratico e Progressista ha incontrato la Commissaria Straordinaria per la ricostruzione, Paola De Micheli.“Un incontro proficuo e costruttivo – affermano gli Onorevoli Lara Ricciatti e Gianni Melilla – sessanta minuti di confronto serrato, in cui sono stati sviscerati i temi più caldi: la questione delle casette in legno, una differenziazione nella ricostruzione che deve viaggiare a due velocità, poiché appare ormai che non tutti i comuni del cratere hanno subito gli stessi danni. Si abbia coraggio e si differenzi anche il Piano delle Opere pubbliche e non si commettano mai più gli errori grossolani avvenuti col primo piano”. Ricciatti e Melilla hanno sottoposto alla Commissaria le richieste dei sindacati sulla busta paga pesante, palesando l’assoluta urgenza di una deroga nella restituzione, arrivando a chiedere la dilatazione dei tempi fino a 24 mesi e la necessità di esonerare dal rispetto del pareggio di bilancio non solo i comuni ma anche le provincie. (da City Rumors)
  • È diventata la famiglia del miracolo quella di Ciro, Matias e Pasqualino, che assieme al padrino e alla madre incinta di una bambina sono stati estratti dalle macerie della loro casa a Ischia, dopo che il terremoto di 4 gradi Richter l’ha rasa al suolo nella notte del 21 agosto. Ora vivono in una abitazione offerta dalla Chiesa ma quelle ore di terrore sono indimenticabili: è successo tutto in un attimo e a seguito della scossa solo Ciro e Matias si sono trovati assieme. Le speranze di salvare tutta la famiglia erano molto basse. I vigili del fuoco invece ci sono riusciti e ieri, assieme agli inviati delle Iene, sono andati a trovarli. Una bella intervista visibile al seguente link: Terremoto Ischia (da il Corriere della Sera)
  • Sono 1.042 le casette consegnate ad oggi agli sfollati delle quattro regioni del centro Italia colpite dai terremoti dello scorso anno. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che sono 436 le soluzioni abitative d’emergenza (Sae) consegnate ad Amatrice, 188 ad Accumuli, 210 tra Cascia e Norcia, in Umbria, 207 in 5 comuni delle Marche (Arquata del Tronto, Castelsantangelo sul Nera, Fiastra, Monte Cavallo e Pieve Torina) ed una a Torricella Sicura, in provincia di Teramo, in Abruzzo. Complessivamente, secondo i dati forniti dalle Regioni, sono 3.699 le casette ordinate da 51 comuni: l’Abruzzo ne ha ordinate 246 per 13 comuni; il Lazio 827, per 6 comuni, le Marche 1.843 per 29 comuni e l’Umbria 783 per 3 comuni. (da Meteo Web)

 

 

Annunci