#TERREMOTOCENTRITALIA – Post del 31 agosto

amatrice.jpg

DESERTI DI PIETRA E DESERTI DELL’ANIMA, A UN ANNO DAL TERREMOTO CHE HA ANNIENTATO AMATRICE E TANTI BORGHI APPENNINICI.

Ecco come appare oggi la cittadina di Amatrice che nel 2015
era entrata a far parte dei “Borghi più Belli d’Italia”.
A un anno dal sisma, è ridotta ad accumuli di misere macerie in uno scenario desolante.
Nel cuore del borgo non è rimasto nulla: resta un deserto di pietre agghiacciante, immerso in una poltiglia di detriti e frantumi che un anno fa hanno spezzato tante vite e che adesso invadono l’anima con uno scenario squallido e spettrale dove regna il silenzio e l’abbandono.
Il cuore del borgo di Amatrice non ha più pulsazioni e la realtà attuale rende già “storico” il filmato di seguito riportato, realizzato con le immagini della distruzione causata dalla prima scossa del 24/08/2016.
Cliccare il link sottostante per visualizzare il filmato:


Annunci