#TERREMOTOCENTRITALIA – Rassegna Stampa 5 luglio

A cura di E. Zolli

  • L’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) organizza oggi 5 luglio, dalle 9.15 alle 16.30, presso la propria sede in via Giulio Romano, 41, a Roma, una giornata di studio su: “Il terremoto nel Centro Italia: il contributo della ricerca nell’emergenza e nella ricostruzione”, alla quale parteciperanno rappresentanti delle principali istituzioni politiche e scientifiche coinvolte nelle attività che hanno seguito gli eventi sismici dello scorso anno. Obiettivo dell’incontro è la messa in campo di proposte e idee concrete per la ricostruzione di centri urbani all’insegna della sicurezza e della sostenibilità. (da Meteo Web)
  • La terra torna a tremare nel centro Italia: due scosse di terremoto sono state registrate ieri sera, la prima, di magnitudo 3.2, alle 21.12 nelle zone a cavallo tra Majella a Morrone, in Abruzzo. La seconda scossa, alle 21.17, di magnitudo di 3.6, con epicentro ad Amatrice. (da Il Tempo)
  • Il Sistema informatico territoriale (Sit) per la ricostruzione post sismica del Comune dell’Aquila e il Piano attuativo sviluppato sulla frazione di San Gregorio in seguito al terremoto del 2009, sono stati individuati come buone prassi da replicare nella ricostruzione dei territori colpiti dai terremoti del 2016 e 2017 che hanno colpito il centro Italia. Lo rende noto con un comunicato l’Ordine degli Architetti della provincia dell’Aquila. Il dato è emerso nel corso delle visite del Laboratorio per la ricostruzione coordinato dall’architetto Stefano Boeri, che si sono svolte a Norcia (Perugia) venerdì scorso ed a Spoleto. (da Meteo Web)
Annunci