#TERREMOTOCENTROITALIA – Approfondimento 6 Aprile

Ecco i decreti legge proposti e/o approvati:

Il primo decreto legge terremoto è del 17 Ottobre. Questo decreto è stato convertito in legge il 15 dicembre 2016. Le misure urgenti erano:

– FONDO DA 200 MLN PER LA RICOSTRUZIONE
– CONTRIBUTI AL 100% PER RICOSTRUZIONE PRIVATA
– 35 MLN PER LE IMRPESE DANNEGGIATE
Il 2 febbraio 2017 il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha approvato un  altro decreto legge terremoto per la realizzazione di nuovi interventi urgenti. Con il decreto si provvedeva a:

  • sostenere il reddito delle popolazioni e delle imprese
  • rilanciare le attività produttive
  • prorogata la cassa integrazione ai lavoratori occupati nelle imprese danneggiate dal terremoto

In data 28 Marzo 2017 il Presidente del consiglio, Paolo Gentiloni, a margine della cabina di regia con i presidenti delle quattro Regioni colpite dal sisma (Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo), con il commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani e con il capo della protezione civile Fabrizio Curcio, ha annunciato un nuovo decreto che faranno a metà aprile. In questo decreto vi sarà un fondo per a ricostruzione di oltre 1 mld all’anno per i prossimi 3 anni per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto.

A seguito di questi decreti, il malcontento generale dei terremotati non è migliorato. L’1 Aprile infatti ci saranno diversi presidi nelle aree terremotate e davanti a Montecitorio a fronte del fatto che in sette mesi dal sisma del 24 agosto la situazione non è affatto cambiata.

Annunci