Rassegna Stampa della Politica italiana ( 20 Ottobre 2015)

Corruzione Bankitalia. Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco sarebbe indagato, insieme ad altre persone, dalla Procura di Spoleto in un’inchiesta, per corruzione e truffa, sul commissariamento della Banca Popolare di Spoleto (Bps) e la successiva vendita a Banca Desio, avvenuta lo scorso anno. È quanto riporta il Fatto Quotidiano.

Mafia Capitale. E’ fissato per martedì mattina nel tribunale di piazzale Clodio, a Roma, il primo processo per Mafia Capitale. Si tratta del procedimento con rito abbreviato che vede imputato l’ex dg di Ama, Giovanni Fiscon, accusato di corruzione nell’inchiesta di Mondo di mezzo ed altre quattro persone. All’udienza, davanti al gup Anna Criscuolo, non sarà presente il sindaco dimissionario Ignazio Marino che il 12 ottobre aveva firmato l’atto di costituzione di parte civile per il Comune di Roma: il Campidoglio ha fatto sapere in serata che il primo cittadino non prenderà parte all’udienza, nonostante il fatto che in un comunicato diramato il giorno delle dimissioni avesse “espresso la sua ferma intenzione” di parteciparvi in veste di sindaco.

Inps. Il 42,5% dei pensionati italiani (6,5 milioni di persone), ha un reddito da pensione inferiore ai 1.000 euro. Lo si legge nel bilancio sociale 2014 dell’Inps, secondo il quale ci sono 1,88 milioni di pensionati (12,1%) che ha assegni inferiori ai 500 euro. Nelle classi di importo più basse sono concentrate le donne. Dei 15,5 milioni di pensionati, 724 mila, pari al 4,6%, hanno un reddito medio mensile di oltre 4.300 euro. Il reddito medio più basso è dei pensionati residenti al sud: 1.151 euro; al nord si sale a 1.396 euro, mentre al centro si arriva a 1.418.

Legge Severino.  Oggi, su ricorso di De Magistris, la Consulta discute sulla costituzionalità della norma che sospende gli amministratori condannati. Se la Corte giudicherà la legge anche solo parzialmente incostituzionale, il premier Renzi sarà costretto a rimediare contravvenendo a quel che ha sempre dichiarato: “Nessuna modifica alla legge Severino”. Se la legge sarà giudicata costituzionale crollerà invece la difesa del governatore campano De Luca, cui a quel punto resterebbero poche carte da giocare contro la sospensione della sua carica.

Caso Erri de Luca. Lo scrittore napoletano era accusato di istigazione a delinquere per alcune interviste in cui sosteneva che “la Tav Torino-Lione va sabotata. Il giudice Immacolata Iadeluca ha dichiatato che “Erri De Luca è stato assolto perché il fatto non sussiste”.

Fisco. Sono 220 mila gli “avvisi bonari” che sono stati spediti all’Agenzia delle Entrate ad altrettanti contribuenti rilevati in posizione irregolare. È uno dei primi risultati del 730 precompilato, che ha permesso al Fisco di individuare rapidamente coloro che hanno dichiarato una posizione diversa dalla realtà. In particolare nell’ambito dei controlli sono finiti nel mirino delle Entrate coloro che non hanno presentato la dichiarazione, pur avendo diverse fonti di reddito, e che non hanno pagato il conguaglio delle imposte.

La Redazione di Eticasempre

 

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo, del parlamento e dai media.

 

Per info e commenti scrivere a Erika Zolli: zolli.eticasempre@libero.it

 

Per le rassegne stampa dei giorni precedenti cliccare su “Articoli precedenti”.

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: