Rassegna Stampa della Politica italiana (17 giugno 2015)

Scuola. Matteo Renzi ha annunciato di voler far slittare al 2016 la riforma della scuola, e insieme alla riforma, anche l’assunzione di centomila precari contenuta nel disegno di legge. Renzi ha accusato le opposizioni di aver proposto troppi emendamenti e in questo modo di aver rallentato i tempi di approvazione della legge. Il Partito chiede alla minoranza del Pd di ritirare tutti gli emendamenti presentati in modo da permettere l’approvazione della legge in senato nei prossimi tre giorni. L’approvazione del disegno di legge era prevista per metà giugno, invece sono cominciate le votazioni degli emendamenti in commissione cultura al senato solo ieri.

Immigrazione. Nessun accordo ancora sulle quote di ricollocamento dei richiedenti asilo in Europa. La proposta era stata fatta dalla Commissione europea e prevedeva il ricollocamento nei diversi paesi dell’Unione di 40mila migranti arrivati in Italia e Grecia. Al termine della riunione Parigi e Berlino hanno detto di essere favorevoli al sistema delle quote, ma hanno vincolato la loro approvazione alla garanzia da parte dell’Italia che i migranti in arrivo nel paese siano identificati e gli siano prese le impronte digitali, inoltre chiedono di affidare la prima accoglienza alle autorità europee che si dovrebbero fare carico della registrazione dei migranti, perché non si fidano delle procedure italiane.

‘Ndrangheta. Sono in corso due operazioni internazionali antidroga. La guardia di finanza di Catanzaro ha arrestato 34 presunti affiliati della ’ndrangheta responsabili del traffico di cocaina dalla Colombia all’Italia. Intanto, a Messina i finanzieri del nucleo di polizia tributaria stanno eseguendo 14 misure cautelari, di cui 12 in carcere, e al sequestro di beni per oltre 250mila euro.
Caso Azzolini. La Giunta per le autorizzazioni del senato ha avviato la procedura sul caso di Antonio Azzollini, il senatore di Area popolare coinvolto nell’inchiesta sulla bancarotta della casa di cura Divina provvidenza, la decisione della giunta arriverà tra due settimane.

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo, del parlamento e dai media.

Per info e commenti scrivere a Erika Zolli: zolli.eticasempre@libero.it

Per le rassegne stampa dei giorni precedenti cliccare su “Articoli precedenti”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: