Rassegna Stampa della Politica italiana (18 maggio 2015)

 

  • Il consiglio dei ministri si riunisce stamattina per decidere delle modalità di rimborso ai pensionati dopo la sentenza della corte costituzionale che ha dichiarato illegittima la mancata indicizzazione delle pensioni in vigore dal 2012. Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha anticipato che il 1 agosto 4 milioni di pensionati sotto i 3 mila euro riceveranno un una tantum di 500 euro.

 

  • L’europarlamentare pugliese, Raffaele Fitto, dichiara alla trasmissione In Mezz’Ora di Lucia Annunziata su Rai 3 di uscire sia da Forza Italia che dal gruppo del Partito popolare europeo (Ppe) e di aver mandato una richiesta di adesione al capogruppo dei Conservatori europei.

 

  • Il Presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, il 27 febbraio scorso, ha disposto la riduzione dell’assegno a lui spettante per legge dell’ammontare del suo trattamento pensionistico. Il Capo dello Stato ha disposto nei confronti di tutti i soggetti che svolgono funzioni all’interno della Presidenza, l’introduzione del divieto di cumulo delle retribuzioni con trattamenti pensionistici erogati da pubbliche amministrazioni.

 

  • Dopo aver lanciato una settimana fa il Reddito di Cittadinanza, il Presidente della Lombardia, Roberto Maroni, dovrà oggi nel verticedi maggioranza convincere gli alleati di governo: non solo Forza Italia, ma anche gli esponenti stessi della Lega. In gioco c’è un nuovo sistema di Welfare lombardo.  L’intenzione è di fare partire un «Piano regionale per la riduzione della povertà»  dando un sussidio minimo, garantito ogni mese, a chi vive sotto la soglia di povertà. Gli ipotetici beneficiari sono circa  250 mila famiglie lombarde. Per selezionare le prime 20 mila da aiutare, l’ipotesi è di basarsi sull’Isee (indicatore della situazione economica), contestualizzato sulla base dei bisogni multidimensionali delle persone e dei carichi familiari.

 

  • Prende forma la “coalizione sociale” di Maurizio Landini con un appello che verrà reso pubblico domani. L’incontro di messa a punto del progetto è avvenuto alla sede nazionale dell’Arci lo scorso fine settimana. Tra i partecipanti erano presenti: la Fiom, Action, Libertà e Giustizia, la Rete della Conoscenza, Act e associazioni ambientaliste , pochissimi gli esponenti dei partiti della sinistra come Sel, Rifondazione e L’Altra Europa con Tsipras.

 

                                                                                                                                            La Redazione di Eticasempre

 

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

 

Per info e commenti scrivere a Erika Zolli: zolli.eticasempre@libero.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...