Rassegna stampa 01/04/2015

Ministro delle infrastrutture.

  • Graziano Delrio, attuale sottosegretario a palazzo Chigi, sarà colui che prenderà il posto di Maurizio Lupi come ministro delle infrastrutture
  • Tra i possibili successori di Delrio: Luigi Zanda, presidente dei senatori Pd; il vicesegretario Lorenzo Guerini; Ettore Rosato, Maria Elena Boschi, Yoram Gutgeld e Adriano Guerra. Ma il più quotato è Luca Lotti, uomo di fiducia di Renzi, grandi capacità di lavoro, grande intuito politico

Antiterrorismo.

  • Camera approva con 253 voti favorevoli e 50 contrari il decreto antiterrorismo, il provvedimento ora passa al Senato
  • I punti del decreto:
  1. Dai 5 agli 8 anni di reclusione per coloro che si arruolano per andare a combattere all’estero con i terroristi dell’Isis, nonché per chiunque organizzi, finanzi o propagandi viaggi finalizzati al terrorismo. Per essi scatta la custodia cautelare in carcere
  2. Reclusione dai cinque ai dieci anni per quanti si addestrano da soli in Italia per colpire con atti terroristici nel territorio Italiano
  3. L’uso del Web e di strumenti informatici per perpetrare reati di terrorismo diventa un’aggravante che comporta l’obbligo di arresto in flagranza. Eliminata la norma che autorizzava la polizia a utilizzare programmi per acquisire le comunicazioni e i dati presenti nei Pc. I providers saranno obbligati a oscurare i contenuti illeciti
  4. È autorizzata l’intercettazione preventiva sulle reti informatiche degli indagati di reati di terrorismo internazionale
  5. Per le indagini sui reati di terrorismo, i dati relativi al traffico telefonico e telematico e le chiamate senza risposta, effettuato a decorrere dall’entrata in vigore del decreto sono conservati dal fornitore fino al 31 dicembre 2016
  6. I Servizi sono autorizzati a infiltrarsi nelle carceri italiane, per prevenire l’arruolamento di terroristi
  7. Dal 30 giugno di quest’anno il contingente militare per il controllo del territorio potrà essere aumentato di altre 300 unità
  8. Oltre 40 milioni di euro per l’operazione «Mare sicuro», per prevenire attacchi terroristici contro pescherecci e navi commerciali nel Mediterraneo

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

Per info e commenti scrivere a busnelli@eticasempre.it

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...