Rassegna stampa 03/03/2015

Lega.

  • Consiglio federale del Carroccio da il via libera all’unanimità alla candidatura di Zaia alle prossime regionali del Veneto
  • La Lega lancia ultimatum a Flavio Tosi sindaco di Verona: concede sette giorni per scegliere se continuare ad aderire alla Lega e a rinunciare ogni velleità per la sua fondazione
  • Nella conferenza stampa Salvini: no alleanze con chi sostiene il governo Renzi ( Ncd); no alleanza con chi ha fatto parte del governo Monti (Corrado Passera), no possibilità di creare liste alternative a quella ufficiale del Carroccio, no deciso ad ogni disomogeneità nelle alleanze
  • Flavio Tosi: “Non ha vinto il Veneto, come dice Salvini. Ha vinto via Bellerio sulla Liga. Il consiglio federale ha preso una decisione assolutamente inaccettabile. Dozzo non è solo un arbitro, di fatto è un commissario. Potete scrivere che sono il segretario nazionale della Liga commissariato”
  • Angelino Alfano:  “non è interesse di Berlusconi accucciarsi sotto una leadership come quella di Salvini perché la destra estrema ha sempre perso quando ha guidato la coalizione. Salvini vuole andare bene come Lega ma non gli importa del centrodestra e questo per noi non è un buon affare. La Lega vuole dettare le condizioni mentre noi stiamo lavorando per individuare le candidature”

Scuola.

  • Oggi arriva in Cdm metà del “pacchetto scuola”
  • Matteo Renzi ha annunciato che il governo varerà solo un disegno di legge e non più anche l’annunciato decreto
  • Questo perché l’esecutivo vuole dare un messaggio al Parlamento e coinvolgere le opposizioni nello spirito delle dichiarazioni del presidente della Repubblica
  • Nel disegno di legge era previsto che finissero la riforma della scuola per l’infanzia, interventi legati alla disabilità e al “sostegno”, un testo unico nuovo in materia di normativa scolastica, misure per il diritto allo studio
  • Era annunciato un decreto legge per la parte più sostanziosa degli interventi. Non è da escludere che parte di questi vengano riproposti nel ddl che sarà varato oggi
  • Ma con le tempistiche di un ddl sarebbe sicuramente più difficile concretizzare le assunzioni promesse per settembre
  • Scuole paritarie: idea di proporre una detrazione fiscale per le famiglie che iscrivono i propri figli alle paritarie
  • Nel decreto legge anche la carriera dei docenti con aumenti legati al merito in primo luogo e poi all’anzianità di servizio, il rafforzamento di alcune materie come musica, arte, lingue straniere

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

Per info e commenti scrivere a busnelli@eticasempre.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...