Rassegna stampa 08/01/2015

Delega fiscale.

  • Presunta “manina” che avrebbe modificato il dl fiscale introducendo l’articolo 19 bis, che stabilisce la depenalizzazione del reato di evasione fiscale al di sotto della soglia del 3%
  • Il premier torna a difendere l’impianto della delega in attesa del confronto a Montecitorio con i deputati Pd, ribadendo che “quello che va cambiato si cambia, quello che va modificato si modifica”
  • L’ex segretario Pd Pier Luigi Bersani dichiara: “Nella norma sul fisco c’è una proporzionalità: chi ha di più ha diritto ad evadere di più”
  • Sottolinea poi che questo criterio però manca nel Jobs Act: “Nel decreto attuativo del Jobs Act c’è scritto che il lavoratore licenziato per violazione disciplinare può solo dimostrare l’insussistenza del fatto, ma si esclude espressamento ogni valutazione sulla proporzionalità della sanzione. Ovvero, si può essere licenziati anche se si fanno 5 minuti di ritardo”
  • Sull’Italicum l’aula del Senato ha respinto le due questioni pregiudiziali, presentate da M5s e Sel, e la questione sospensiva presentata da M5s alla riforma elettorale
  • Renato Brunetta sull’Italicum: “Noi siamo contrari al premio di maggioranza dato alla lista che è un’innovazione voluta dal solo Renzi. Chiediamo quindi al governo di ritirare questo testo al Senato perché noi non lo voteremo. E se non lo votiamo salta il patto del Nazareno”
  • Giovanni Toti, consigliere politico di Berlusconi: “La nostra posizione è molto chiara: l’Italicum nell’impianto complessivo va bene ma non voteremo l’articolo che prevede il premio di coalizione alla lista, voteremo, com’è nostra convinzione, il premio di coalizione alla maggioranza, perchè come sempre in Parlamento decide la maggioranza. Secondo me il patto del Nazareno deve reggere a questa bufera assolutamente. Per quanto ci riguarda sì, perchè è un patto che abbiamo sottoscritto con i nostri elettori e con il paese per cambiare le regole della nostra democrazia”

Berlusconi.

  • I legali di Berlusconi hanno depositato al Tribunale di Sorveglianza di Milano un documento: richiesta di sconto per buona condotta e le scuse alla magistratura per le frasi pronunciate in tv e in tribunale
  • Obiettivo di ottenere la liberazione anticipata dell’ex premier nell’ambito dell’affidamento in prova ai servizi sociali di un anno concesso lo scorso aprile in seguito alla condanna definitiva per il caso Mediaset
  • La richiesta verrà trasmessa al dirigente dell’Uepe (Ufficio esecuzione penale esterna), Severina Panarello, che scriverà una relazione che poi manderà al giudice Beatrice Crosti, titolare del fascicolo, per la decisione.
  • Tale decisione (che potrebbe arrivare già la prossima settimana) non inciderà in ogni caso sull’agibilità politica di Berlusconi, che in base alla legge Severino non sarà candidabile fino al 2019

Disoccupazione.

  • Il nuovo anno si apre con un record negativo per la disoccupazione: 13,4%
  • L’Istat comunica che si tratta del massimo storico, il valore più alto sia dall’inizio delle serie mensili, gennaio 2004, sia delle trimestrali, ovvero dal 1977
  • Tasso di disoccupazione giovanile (15-24enni) che nel mese di novembre sale a 43,9%:anche in questo caso un dato senza precedenti
  • Risultano in cerca di un lavoro ben 729mila under25
  • Il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino, commenta così questi dati: “quello che colpisce e che nessuno commenta è che l’aumento della disoccupazione è strutturale e crescente oramai da anni, così come il tasso di disoccupazione segna ad ogni rilevazione un dato record in negativo. Anche l’occupazione cala, segnando un dinamismo del mercato del lavoro che non porta al saldo tra attivazione e cessazione dei rapporti di lavoro”
  • Commenta poi le parole del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti: “Sorprendono le dichiarazioni del ministro, il quale sostiene che bisogna aspettare l’effetto dei provvedimenti del governo: lo disse anche sui contratti a termine su cui è calato il silenzio ma che continuano ad essere oltre il 70% dei nuovi contratti, con durate sempre piu’ brevi. Visto che il ministro stesso dice che il mercato del lavoro segue evoluzioni del quadro economico, ne tragga le conseguenze”

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

Per info e commenti scrivere a busnelli@eticasempre.it

Annunci

Comments

  1. Sulla delega fiscale ci sono , tra i contribuenti onesti ,forti perplessità : chi ha di più sembra incentivato a evadere di più .La richiesta contestuale dei legali di Silvio Berlusconi per lo sconto della pena aii servizi sociali dell’ex Premier appare la conferma di quanto accennato.
    Sulla disoccupazione è URGENTE che il GOVERNO RENZI incentivi nuovi investimenti PUBBLICI E PRIVATI con controlli ferrei sulle spese PUBBLICHE per evitare crolli di viadotti,palazzi, colline ecc. Cio’ per garantire anche la sicurezza e il ritorno socio-economico delle OPERE PUBLICHE. Per fare ciò sarà necessario il risparmio pubblico e privato. Non dico io , ma lo ha detto l’econo0mista.J.M. KEYNES la cui teoria è da ripristinare e ATTUARE CON URGENZA . .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...