Rassegna stampa 05/11/2014

Italia e Unione Europea.

  • Renzi ad Ottobre aveva dichiarato che non si sarebbe fatto dettare la linea dei “tecnocrati di Bruxelles”
  • Replica così Juncker al Parlamento europeo di Bruxelles: “devo dire al mio caro amico Matteo Renzi che non sono il presidente di una banda di burocrati. Io sono il presidente della Commissione europea che è una istituzione europea così come voi, quindi invito i primi ministri a rispettare la mia istituzione perché non siamo meno legittimati rispetto ad altri”
  • Controbatte Renzi dai microfoni di “Ballarò”: “In Europa ce la stiamo giocando, non l’abbiamo vinta nè persa ma stiamo facendo dei gol. È cambiato il clima per l’Italia, in Europa non vado a dire “per favore ascoltateci”, non vado con il cappello in mano. Non vado a Bruxelles a farmi spiegare cosa fare e l’ho spiegato anche a Barroso e Juncker”

Renzi e le riforme.

  • Matteo Renzi parla ai parlamentari del Pd riuniti a Montecitorio trattando i temi di attualità più importanti tra cui  la riforma del lavoro, per la quale il premier stabilisce una deadline per il primo di gennaio, data in cui dovrà essere approvato il Jobs Act
  • Renzi aggiunge che “il jobs act è una riforma di sinistra come non ho mai visto e a parte l’articolo 18 c’è un consenso generale su tutto”
  • Sulla legge di stabilità: “si può valutare come si vuole ma è senza dubbio la più grande riduzione di tasse della storia repubblicana”
  • Scuola:”la riforma non va lasciata esclusivamente nelle mani dei tecnici, perchè è una questione che riguarda tutte le famiglie italiane”
  • Italicum: per il premier è ancora un buon compromesso. Anche se il cantiere aperto e le modifiche potrebbero riguardare l’innalzamento della soglia per il premio di maggioranza al 40 per cento e in caso di premio alla lista una soglia di sbarramento fissata al 5 per cento
  • Elezione dei giudici della Corte Costituzionale: “Giovedì proviamo a chiudere lo stallo sulla Consulta, due donne alla Consulta, la nostra è Sciarra, e un designato di M5S al Csm. E’ positivo che M5S stia dentro la dinamica e spero che in queste ore decida anche Forza Italia”
  • Giustizia: “Con la riforma Orlando stiamo cambiando faccia a tutto il sistema”

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

Per info e commenti scrivere a busnelli@eticasempre.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...