Rassegna stampa 17/09/2014

 

Renzi e i mille giorni.

  • Il presidente del Consiglio Matteo Renzi presenta alle Camere il programma di governo per “i mille giorni”
  • Parlando alle Camere Renzi affronta vari temi: riforme, crescita, lavoro, giustizia
  • L’ipotesi di un voto anticipato potrebbe essere presa in considerazione solo se il Parlamento si dimostrasse incapace di fare le riforme
  • Il presidente del Consiglio frena sul voto parlando ai cronisti all’uscita dal Senato: “Adesso vedo che di tutto quello che ho detto il titolo è: andiamo alle elezioni. Invece non è assolutamente così”
  • L’ informativa sul programma dei prossimi mille giorni di governo non convince le opposizioni
  • Il Nuovo centrodestra invece sostiene Renzi e apprezza il discorso da lui fatto chiedendo solo di “revisionare l’agenda”
  • Intervento (annunciato) sul mercato del lavoro e sullo Statuto dei Lavoratori  ha catalizzato l’attenzione del mondo politico e sindacale, riaccendendo il dibattito sull’articolo 18
  • Il presidente del Consiglio tocca anche il tema della giustizia e ribadisce che l’indipendenza della magistratura è un valore assoluto, che va rispettato “sia se fa comodo che se non fa comodo”
  • La Lega inscena una doppia protesta in Aula: a Montecitorio i deputati veneti del Carroccio hanno innalzato le bandiere del Veneto e i cartelli con la scritta “Il futuro del Veneto nelle mani dei veneti”, mentre  i senatori del Carroccio hanno esposto coni gelato finti in riferimento alla copertina dell’Economist
  • M5S . “Il miracolo degli 80 euro e il taglio delle tasse sul lavoro? Per ora sappiamo soltanto che siamo tornati in recessione e che l’Ocse prevede addirittura un Pil sprofondato a -0,4% alla fine del 2014. La rivoluzione del Jobs act? Per adesso abbiamo visto solo la precarizzazione selvaggia e il far west dei contratti a termine che non ha dato alcun beneficio sostanziale al mercato occupazionale”

La Redazione di Eticasempre

Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media.

Per info e commenti scrivere a busnelli@eticasempre.it

 

 

Annunci

Comments

  1. sergio giardulli says:

    Ma Renzi è il leader dell’ NCD ?
    Mi pare che solo NCD ed indirettamente FI appoggino incondizionatamnte questo governo. Nel PD sono più i nemici che gli amici.
    le discussioni sull’art.18 hanno stufato tutti !.Basta !
    Suggerisco a Renzi di rispolverare Pasolini ( vita, morte e miracoli ) con questo va avanti non per 1000 ma per 10.000 giorni.
    Riconfermiamo Napolitano come Presidente. E siamo tutti felici.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...