CHE COSA CHIEDIAMO AL GOVERNO

Carissimi,

siamo piacevolmente sorpresi nel constatare che il nostro appello a farci pervenire suggerimenti di azioni da realizzarsi da parte del Governo ha riscosso un gran numero di contributi, molti dei quali di eccellente qualità (vedasi precedente editoriale “DIECI COSE DA CHIEDERE AL GOVERNO”, da ricercarsi sul blog  cliccando direttamente QUI ).

Prima della pausa estiva comunichiamo che:

-dato il successo dell’iniziativa, abbiamo deciso di estendere la raccolta di contributi fino al 15 agosto prossimo;

– noi provvederemo ad accorpare i suggerimenti sullo stesso tema ricevuti da più di un socio. La nostra redazione sta predisponendo un esempio per permettervi di completare il lavoro già fatto da voi con modalità e tempi. Questo è un punto molto importante. Non vogliamo dire al governo quello che ha già detto. Vogliamo dargli esempi, modalità o tempi con la competenza della nostra esperienza;

– entro fine settembre produrremo un documento definitivo, che verrà inviato a tutti i politici e ai media e con altri mezzi di diffusione (se ci sono suggerimenti, inviateceli). Un documento particolare verrà prodotto per il  pres Renzi e soprattutto per il ministro interessato al capitolo di sua competenza;

-chi desidera mantenere l’anonimato, lo specifichi.

Dico subito che ci sono molti ostacoli a realizzare alcune misure, ma ci compete comunque il ruolo di evidenziarle. In particolare, io sono ad esempio più che contrariata che il ruolo più importante del governo, quello del lavoro, sia stato confinato agli ultimi posti dell’agenda e che la conclamata “rottamazione” non sia stata neppure sfiorata. Non ne faccio una questione politica, ma solo etica. “Pacta sunt servanda”: i patti debbono essere rispettati.

Ma ne parleremo a settembre. Nel frattempo GRAZIE per il vostro impegno nell’inviarci suggerimenti: è il migliore contributo che possiamo dare.

Buone vacanze, buona vita.

 

Gigliola Ibba Presidente Eticasempre

Annunci

Comments

  1. Giovanna Canu says:

    continuo a chiedermi come mai tanti sacrifici a noi comuni mortali e non ai politici ai menager, dei giudici costituzionali ecc. perchè a noi tutto è stato ridimensionato e per le pensioni d’oro, gli stipendi d’oro è problematico il drastico ritocco, per non toccare i diritti acquisiti. Suggerirei al punto 14 di Sergio di prendere in considerazione l’idea di abbassare loro ulteriormente gi stipendi e le pensioni, eliminando del tutto figure inutili, sono convinta che anche questo porti ad un gran risparmio. Anabb

  2. enza luppi says:

    Aggiungerei un paio di cose:
    1) tra tutti i privilegi di questi farabutti c’e’ anche una clinica all’interno del Parlamento
    dove loro e tutti i familiari possono fare gratis qualsiasi tipo di esame, per non
    parlare degli interventi estetici… Ma di questo sui media non c’e’ traccia
    2) Istituire come in Francia una scuola per gli aspiranti politici perche’ non e’ possibile
    che anche un attore o un macellaio (con tutto il rispetto per le categorie) si mettano
    di punto in bianco a decidere il destino di un paese. In primis dovrebbero studiare
    bene la Costituzione
    3) investire al massimo nel turismo che dovrebbe essere il ns. fiore all’occhiello e
    dare lavoro a migliaia di giovani
    Concordo pienamente con Sergio: Renzi e’ come tutti gli altri se non peggio. Grandi
    proclami, dice una cosa e il giorno dopo fa esattamente il contrario. Una cosa gli va
    riconosciuta: il colpo di genio degli 80 euro che ha fatto innamorare milioni di italiani

  3. sergio giardulli says:

    Cara Gigliola
    Rottamazione
    Renzi è come gli altri, ovvero una cosa è la campagna elettorale altra cosa è l’attività di governo. La ‘rottamazione’ deve essere approvata dagli stessi rottamandi, ed è quindi come parlare di corda in casa dell’impiccato. Pertanto non se ne parla.
    Lavoro
    Il lavoro si produce attivando iniziative produttive ed il ruolo dello Stato è sempre stato determinante in situazioni di grave crisi.
    C’è invece molta attenzione a definire nuove modalità di gestione dei rapporti di lavoro, durata dei contratti, rinnovabilità etc…
    Mi sembra si stia parlando di regole di galateo a tavola con una dispensa vuota.
    Renzi? è un re travicello pronto a smentire se stesso.
    Poco importa, gli Italiani hanno la memoria corta.

  4. sergio giardulli says:

    Non in ordine di priorità e non tutto è di stretta pertinenza del Governo.
    1.Eliminare il Senato e le Province
    2 Ridurre i deputati a 500
    3.Elezione diretta del Presidente della Repubblica da parte dei cittadini
    4.Eliminare immunità parlamentare
    5.Eliminare qualsiasi forma di finanziamento ai partiti politici
    6.Qualsiasi elezione con preferenze e primarie
    7. Drastica riduzione delle spese militari.
    8.Reddito di cittadinanza sul modello inglese
    9.Eliminare TUTTI gli enti inutili ( ISPESL, ISMEA, ACI, ENAV,etc…….).
    10.Privatizzare tutte le soc. partecipate da Enti Pubblici.
    11.Favorire la produzione di energia rinnovabile
    12.Sburocratizzare la vita delle imprese private
    13.MIUR è il nostro futuro; lesinare è un suicidio
    Potrei continuare ma il mio spazio è terminato.

    • Caro Sergio, domani hai altro spazio. Dacci qualche dettaglio in più su alcuni punti (es 12). Un abbraccio

    • civico 2014 says:

      da aggiungere: 1. eliminare Prefetti e Prefetture, costosissima longa manus del Governo Centrale che interferisce nella vita dei Cittadini rappresentati dai loro Sindaci “democraticamente” eletti.
      2. Istituire un “Numero Unico” di soccorso ed assistenza, il 112, come esiste in tutti i Paesi europei, tranne l’Italia, al posto del 112, 113, 114, 115, 116, 117,. 118,… inutile spreco di denaro e generatore di massima confusione per gli stranieri e gli Italiani stessi!

  5. Grazie Signora Manager e nonna Gigliola IBBA per l’utile impegno PUBBLICO di ETICASEMPRE.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...