RASSEGNA STAMPA 11/06/2014

Italicum.

  • Secondo Silvio Berlusconi  il vero ostacolo per la legge elettorale è il ballottaggio (che alle amministrative ha punito principalmente il PD)
  • Forza Italia è risultata terza alle europee e tutto il centrodestra insieme supera di poco il M5S, secondo B.in un eventuale ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra finirebbe male per la destra perchè i grillini voterebbero il PD.
  • Ma in un ipotetico confronto tra centrosinistra e M5S non è escluso che gli elettori che normalmente scelgono le destre diano le preferenze per Grillo
  • Il 17/06 incontro tra Berlusconi e Renzi con l’obiettivo di togliere il ballottaggio dal testo della legge elettorale
  • Ipotesi: tornare al Mattarellum magari revisionandolo

 

  • Mattarellum: sistema elettorale misto
  1. Da un lato c’è un sistema maggioritario a turno unico per la ripartizione del 75% dei seggi del Parlamento.
  2. Dall’altro c’è un recupero proporzionale dei più votati non eletti per il Senato.
  3. Questo avviene nell’assegnazione del 25% dei seggi.proporzionale con liste bloccate per il 25% dei seggi alla Camera e dello sbarramento del 4%, sempre alla Camera.

Expo.

  • Maroni lancia l’allarme sui ritardi per l’Expo: i lavori di Expo rischiano di non essere finiti per l’inaugurazione del primo maggio 2015. Chiede al governo di “darsi una mossa” altrimenti l’Esposizione Universale è bloccata
  • Il governatore chiede di approvare il decreto su Expo che affida poteri di controllo al presidente dell’authority anticorruzione Raffaele Cantone
  • La risposta di Matteo Renzi a Maroni arriva da Shangai: “Piuttosto che sollevare polemiche sterili Maroni rifletta sulle responsabilità della Lombardia”

Mose.

  • L’ex amministratore delegato della Mantovani riempe un altro verbale (il quinto consecutivo) con accuse pesanti contro l’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta
  • Gianni Letta non è indagato ma i pm vogliono approfondire quale sia stato il suo ruolo in alcuni passaggi critici per la vita del Consorzio Venezia Nuova
  • Letta questa mattina su Twitter: “Leggo falsità sul mio conto legate al #Mose. Smentisco con sdegno e nel modo più categorico. Non lascerò che mi si infanghi così!”

Tasi.

  • Lo statuto del contribuente prevede che passino almeno 60 giorni tra la norma e il relativo adempimento/scadenza
  • Passano invece solo due settimane tra fine maggio (termine entro il quale i Comuni hanno potuto pubblicare la delibera sulle aliquote locali) e il 16 giugno (limite per pagamento della prima rata)
  • Controffensiva dei Caf e dei commercialisti che chiedono venga rimandata la scadenza per il pagamento

La Redazione di Eticasempre

Per commenti: www.eticasempre.it
Per informazioni: info@eticasempre.it

P.S. Le informazioni contenute in questa rassegna stampa sono state ricavate da dichiarazioni di membri del governo o dai media. Chiunque dei nostri 65.000 followers volesse inviare una precisazione, accompagnata da una fonte, può farlo agli indirizzi sopra indicati.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...