GRAZIE PAPA FRANCESCO!

Carissimi,

è di oggi la notizia pubblicata sul Corriere della Sera della decisione di Papa Francesco di chiudere 900 conti correnti di Paesi esteri (fra cui Iran, Iraq e Indonesia), ritenuti non” etici ” per le modalità di versamento di ingenti cifre in contanti.

Non possiamo ovviamente essere certi che Papa Francesco abbia  ascoltato solo noi, ma è con grande gioia che apprendiamo di questo primo passo verso la soluzione dei problemi dello IOR-Banca Vaticana.

Felice giornata a tutti.

Gigliola

Annunci

Comments

  1. Letizia Bianchi says:

    Per risolvere i preblemi dell’Italia propongo un intervento speciale di Papa Francesco…….. sono certa dell’ottmo risultato!

  2. Rinaldo Martelli says:

    Signora Ibba buon giorno. Capisco che si può sempre fare di meglio, ma a volte il meglio è nemico del bene che si sta già facendo. Credo che un passo alla volta nella giusta direzione possa portare a risolvere molti problemi.
    Desidero dare un contributo diretto per quanto riguarda la “tassazione dei beni della Chiesa”. Credo che su questo tema ci sia molta ignoranza (nel senso tecnico di ignorare) in giro. Avendo una certa dimestichezza sul tema (sono il presidente dell’Istituto Diocesano Sostentamento del Clero della Diocesi di Novara) devo dire che:
    -la legge che regola la materia c’è anche se non sempre è chiara (come al solito in Italia): lo dico con cognizione di causa. Non mi dilungo su questo tema
    -il card. Bagnasco a nome della CEI ha più volte ribadito (l’ultima volta l’anno scorso) che la Chiesa deve rispettare le leggi italiane pagando le tasse/imposte dovute e che se ci sono comportamenti scorretti, per colpa o dolo, questi vanno perseguiti singolarmente alla stregua di tutti i cittadini.
    – i singoli errori (per colpa o dolo) non vanno imputati all’istituzione ma alla responsabilità dei singoli
    – per quanto riguarda il mio Istituto paghiamo le tasse previste dalle leggi italiane su tutti gli immobili; dei direttori d una grande multinazionale….

    Cordialmente.

    Rinaldo Martelli

  3. Cristiano says:

    Grazie davvero a Papa Francesco. Grazie di cuore. Grazie per ripetere ogni giorno che l’uomo non è fatto solo di bisogni e di consumo, di potere e di esteriorità. Grazie per riconfermare che esiste una natura divina in ognuno di noi che non va dimenticata ma alimentata (anche ma non solo con hamburger). Spero che il Suo esempio entri nei salotti buoni, che le Sue idee così nuove e così antiche si riverberino in ogni ambiente ma soprattutto in quelli politici, bancari e finanziari. Che si sappia che se si vuole realmente fare qualcosa, si può. Si può essere onesti, civili ripettosi. Che dopo l’adolescenza l’io deve diventare noi, e che non aveva del tutto ragione Voltaire: è bello coltivare il proprio giardino ed è anche giusto, ma ad un certo punto nella vita bisogna coltivare quello degli altri o mettere il proprio a disposizione per una panchina dove sedersi e riflettere se stiamo coltivando i fiori giusti.
    Un abbraccio a tutti.

    • Caro Cristiano, solo da te potevano arrivare parole così belle! Non voglio commentarle, ma invito tutti a leggere il tuo scritto. Un abbraccio

      ps. per chi non lo ricordasse, Gandini è il medico – e nella vita un San Francesco – che ha scritto il nostro primo editoriale di protagonisti delle diverse professioni.

  4. Giuseppe Canuti says:

    Signora,
    vada piano a scrivere al PAPA poichè Lui sa che cosa deve fare e sicuramente lo farà.
    Se avessimo almeno UN politico con le IDEE ,il CARATTERE, la VOLONTA’ di PAPA FRANCESCO ,l’Italia non avrebbe problemi e non sarebbe costretta a vivere le schifezze dei politici nostrani.

  5. grazie!
    grazie di cuore

  6. Dopo Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II , è arrivato il grande Papa Francesco da un Paese lontano , figlio di emigranti italiani in Argentina. Il rinnovamento della Chiesa e l’attenzione verso tutti i più deboli di oggi, giovani e anziani del mondo, hanno trovato un interlocutore eccezionale e molto sensibile ai problemi sociali ed etici , con un dialogo aperto a tutti , anche ai non credenti, come Eugenio Scalfari , noto giornalista e scrittore .

  7. Adriano Pedrazzoli says:

    Sembra quasi incredibile, ma forse sta cambiando qualcosa ……
    Che bello sarebbe se accadesse anche nel nostro Paese……

  8. francesca nava says:

    Se Papa Francesco non ha ancora letto la nostra richiesta, vuol dire che ascolta tutti, e che non siamo i soli a pensarla in un certo modo. Sicuramente Lui è sceso fra la gente e l’ha ascoltata, grazie anche alla collaborazione dei preti, testimonianza costante di ciò che avviene nella nostra società. Buona giornata! Francesca

  9. Mariapia says:

    Grazie Gigliola per tutto quello che fai per l’Italia. Purtroppo da parte di chi “governa” non vi è altrettanta buona volontà. Ho seguito ieri sera la trasmissione di Milena Gabanelli (altra persona a cui sta a cuore l’Italia) e mi sono cascate le braccia. Vorrei tanto che postassi un editoriale su quest’argomento. Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...