UNA PASQUA DAVVERO SPECIALE

Cari amici,

io non ricordo una Pasqua come questa. Un commentatore userebbe una di quelle frasi che fanno ormai parte del linguaggio corrente e che diventano insostituibili “NIENTE SARA’ PIÙ’ COME PRIMA”. Per dirla a  modo mio, il 2013 si presenta come anticipatorio  di grandi cambiamenti sulla scena sociale e politica del nostro Paese.

Se avete voglia,  guardiamoli insieme. Ero negli Stati Uniti quando, dopo le dimissioni di Papa Benedetto XVI, che avevano portato sconcerto e pesanti interrogativi, e’ apparso sul balcone Papa Francesco, portando con se’ una nuova speranza per i cattolici e per il mondo. Ho visto persone di tutte le religioni e di tutti i ceti sorpresi e ammirati.

In Italia il vento nuovo portato alla politica dai grillini – e anche da organizzazioni come la nostra – ha indotto i partiti tradizionali a incominciare a rivedere da subito le loro posizioni. Non c’e’ a mio avviso solo del bene  nel movimento di Grillo, però la funzione di stimolo e’ importante.

A  Bersani va riconosciuto il primo tentativo di vero cambiamento con l’elezione non scontata di due volti nuovi per Camera e Senato. Non conosco Grasso, ma della  Presidente Boldrini posso dire, per aver condiviso un po’ della sua battaglia per i diritti umani, che è attenta conoscitrice del mondo politico, persona integerrima e infaticabile lavoratrice.

Perfino Berlusconi, per chi l’ha visto nel suo ultimo pacato intervento di statista moderato, ha riservato una piacevole inedita sorpresa.

Ma chi ha veramente, ancora una volta, spiazzato tutti con la sua decisione di oggi, e’ stato Napolitano, nostro amatissimo e veramente super partes Presidente. Nessun commentatore, e io li ho seguiti credo proprio tutti, aveva ipotizzato una salomonica e allo stesso tempo efficace soluzione come la sua. Io ero solo certa di una cosa: non ci avrebbe lasciato soli.

Il tempo non ci assiste in questa Pasqua. Sono temperature che non si ricordavano da 50 anni.  Ma sono sicura che non la ricorderemo per questo.

Grazie a chi, cittadini e politici, hanno risposto al nostro appello, veramente tantissimi. Risponderò a tutti con un po’ di tempo. Intanto godetevi  le vostre famiglie e i vostri amici. Continueremo poi a lavorare insieme per un futuro migliore!

Un affettuoso abbraccio.

Gigliola

Ps – Questo editoriale viene diffuso via mail con l’immancabile ritardo delle festività.                                                                                                                                            Approfitto di questa circostanza per ribadire la mia piena condivisione della decisione di Napolitano contro gli egoismi dei partiti. Meglio una “prova d’orchestra” con i “lontani” saggi dei partiti o meglio incaricare subito un Presidente del Consiglio e vedere Pd e Pdl far saltare il governo subito? Tutti i media si sono allineati alle posizioni dei partiti, solo oggi qualcuno comincia a pensare con la sua testa. Buona giornata!

Annunci

Comments

  1. Giovanni Mario Rapisarda says:

    Ho letto solo oggi il tuo articolo Pasquale e devo ammettere che il tuo ottimismo in parte mi rincuora ma anche mi rattrista e preoccupa.
    Ma sei davvero convinta che questa situazione, con le persone che attualmente ci rappresentano e governano, possa migliorare senza cambiamenti drastici e risolutivi ?
    Anche l’avvento del Movimento di Grillo ha contribuito a rendere la situazione sempre più
    contorta e ingovernabile.
    Tutte le persone che conosco, che mi sono vicine, che frequento occasionalmente in ambienti pubblici e non, fanno trasparire preoccupazione, sdegno ed anche rabbia.
    Comunque ti esorto nel perseverare ad essere ottimista così da sostenere quelli come me che lo sono molto poco.
    Un saluto Gianni

  2. Cristiano Gandini says:

    Credo che i momenti di transizione come questo lascino con il fiato sospeso. Sono in pieno accordo con te Gigliola, penso che i segni siano positivi e penso anche che siano necessarie, ora più che mai, la voglia e la scelta di pensare positivamente e di agire. Di agire come ci sta insegnando Francesco, con semplicità ed efficacia. Ognuno pensi a cosa può fare di buono per il proprio paese. Ricominciamo ad amarlo con le azioni, non aspettiamoci solo dal Presidente un aiuto per chiarire il nostro futuro. Ringraziamolo mettendoci in moto. Anche se non apprezzo ciò che sta facendo ora Grillo ha dimostrato che con pochi mezzi, idee chiare e tanta determinazione oggi si possono ottenere importanti risultati. E’ dalla base che viene la risposta. Pensiamo a Voltaire e rimettiamoci a coltivare il nostro giardino che rimane il più bello del mondo.

  3. francesca says:

    davvero speciale questa Pasqua: tutto è tornato esattamente come prima di spendere inutilmente tanti soldi in altrettanto inutili elezioni. Monti è stato riconfermato, come volevasi dimostrare; e come al solito i politici che sono stati scelti tramite le elezioni hanno dimostrato di essere incapaci e ladri: malgrado siano stati eletti non hanno fatto niente per i cittadini, li han derubati ancora una volta! E la cosa più drammatica è che a sostenere la politica di Napolitano siano stati gli altri Membri dell’UE! Siamo allo sbando totale!
    Disperatamente Francesca

    • Ma dai, Francesca. Napolitano ha fatto benissimo così (leggi mia risposta sotto). Chi poteva fare qualcosa finora è’ il governo in carica Monti, che pero’dovra’ fare i conti con il nuovo Parlamento che lo obbligherà’ a prendere provvedimenti seri per poi lasciare al nuovo governo. Tranquilla!

  4. Buona Pasqua , un mondo migliore con persone come te grazie

  5. mirella giardini says:

    FELICE PASQUA A TE E A TUTTA LA TUA FAMIGLIA un grazie di cuore per il lavoro che fai mirella

    Date: Sat, 30 Mar 2013 23:15:04 +0000 To: alidamire@hotmail.it

  6. Cara Gigliola, condivido le tue note moderatamente ottimiste e ricambio di cuore a tutti voi i miei auguri. Oggi ho pubblicato un post sul mio blog che giustifica il mio cauto ottimismo, se ti interessa leggerlo clicca qui .

    Aldo

  7. maurizio says:

    E’ una situazione che mi piace e non mi sarei aspettato tempo fa.Credo però alla luce dei fatti che Napolitano,nel momento in cui Renzi non ha vinto,il Ns presidente avesse già delineato questa unica, a mio avviso, soluzione.
    Auguro a Te e famiglia una Pasqua serena ringraziandoTi per l’impegno profuso.

    Maurizio.

  8. Gabriele Camomilla says:

    L’ottimismo non manca nella nostra Gigliola, ma penso che il perseverare nel non decidere mai porterà al risultato esiziale: l’asino di Buridano morì di fame…..
    Pensate che i saggi ci mettano 2 settimane perdire ciò che serve?
    Vengono forse dalla luna?
    E pensate che poi quello che hanno suggerito piacerà ?
    L’asino già agonizza

    • Forse mi sbaglio, ma io la vedo così’. Dovendo fare un governo di larghe intese, il Presidente ha optato per “una prova d’orchestra” (soprattutto fra Pd e Pdl) invece di buttare subito un Presidente del Consiglio allo sbaraglio. Ciao

  9. Wilma Riva says:

    Grazie per la positività del tuo intervento. Abbiamo bisogno di vedere all’orizzonte sorgere il sole della fiducia nel cambiamento, della propositività e della certezza di una soluzione. Buona Pasqua Wilma

    • Ciao, Wilma. Non ti nascondo che fino a ieri mi sono portata dentro questo fardello negativo fatto di gente che veramente soffriva e che forse oggi non avrebbe nemmeno potuto sedersi serenamente a tavola. Però mi sono detta che, se non si colgono i segnali positivi e si continua a sperare, le forze per condurre la nostra battaglia vengono meno. È noi di strada ne abbiamo ancora tanta da fare… Un abbraccio e, resta con noi!

  10. fiorella bonorandi narducci says:

    Quanto, quanto hai ragione ! Anch’io ero sicura che il nostro Grande Presidente non ci avrebbe lasciato soli.
    Aggiungiamo, invece, che ci hanno lasciato in un grande vuoto Enzo e il Califfo : indimenticabili, appartengono a noi come noi stessi.

  11. pammass says:

    Brava gigliola. Ottimo commento ! Paolo ammassari

  12. Mammamia says:

    Berlusconi e’ totalmente inaffidabile perche’ recita la parte che il momento suggerisce e non la sceglie lui ma gliela indicano. Quando fa da solo , si vede purtroppo, ed e’ proprio lui.

  13. Alessandro Geremia says:

    Buona Pasqua Gigliola e grazie per tutti i tuoi sforzi Ciao Alessandro

    Inviato da iPad

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...