Ancora avanti, mettiamocela tutta!

Carissimi amici,

dopo aver pubblicato la missione, ho lasciato la parola ad altri – fra cui alcuni professionisti – per consentire loro di portarci le loro idee.

Ora però è urgente che io vi metta al corrente dell’importante lavoro che è stato realizzato in questo arco di tempo e degli importanti cambiamenti che sono intervenuti nella nostra organizzazione.

1 – LA NOSTRA STRUTTURA

Partiamo da questi ultimi. Giuliano Goi (diffusione valori etici nelle scuole, ecc; assistenza a anziani, lavoratori, ecc.) e Antonio Scrimieri  (libro bianco e regionalizzazione) ci hanno lasciato per seguire un diverso percorso di vita e di lavoro. E’ importante dire quanto dolorosa per me sia stata l’uscita soprattutto di Giuliano, una delle persone più intelligenti, capaci e generose che abbia mai conosciuto. Capisco però le sue ragioni. Antonio ha preferito perserguire un diverso interesse. Ci ha dato tanto in questo periodo, ma non quanto mi sarebbe piaciuto per la stima che gli porto. Gian Mario Asselle (imprese) continua a essere con noi, ma per un certo periodo speriamo non troppo lungo, i suoi gravosi impegni di lavoro gli impediranno di dedicarci il tempo necessario. 

Le belle notizie sono invece che Antonio Pattano è più che mai alla testa del gruppo dei politici, che Paolo Saino ha assunto contemporaneamente il ruolo delle imprese (fino al rientro di Gian Mario) ed è più che mai lanciato sul programma del bilancio etico, e che infine Stefano Cianchi ha assunto il ruolo di capogruppo del progetto “giovani” (già di Giuliano Goi). Io ho preso in carico “ad interim”, ma molto fattivamente, alcuni dei programmi rimasti scoperti (in particolare, anziani e scuole). 

Stiamo cercando, e vi rivolgo un caldo invito, un possibile responsabile per la regionalizzazione (cioè la nostra diffusione sul territorio).

Abbiamo poi  la fortuna di avere con noi una Segretaria di Associazione come Stella Baldelli, attivissima promotrice dell’ingresso di nuovi soci ed esemplare nello svolgimento di tutte le funzioni organizzative e amministrative. E siamo altrettanto felici di lavorare con Antonella Flauto, web communication planner, che si occupa di diffondere tutte le nostre notizie sul web, di allargare i nostri contatti, e che ora sta lavorando con me a ridisegnare il nostro blog.

Entrambe  lavorano la mattina nella sede associativa di Via Montebello.

Infine, abbiamo costituito un nuovo gruppo di lavoro formato da tre professionisti (ometto per il momento i nomi fino a loro autorizzazione), con i quali abbiamo già elaborato un ottimo piano di finanziamento a medio termine, che comincerà a dare i suoi frutti nell’ultimo trimestre dell’anno.  Le attività relative al progetto, però, sono già in corso di realizzazione. La prima verrà annunciata entro fine mese.

2 – LE NOSTRE ATTIVITA’

Tre sono stati in questo periodo i progetti che ci hanno maggiormente assorbito.

Il primo riguarda quello dei politici. Le azioni puntuali che abbiamo realizzato: telegrammi e mail per ricordare le scadenze relative al taglio di emolumenti e benefici, idem per finanziamento dei partiti e varie dirette sui politici, hanno dato il risultato che tutti conoscete. Risposte e alcuni risultati concreti. Ma, in definitiva, sempre troppo poco. Oltre tutto, molti altri gruppi hanno lavorato nella nostra stessa direzione. Le nostre previsioni sugli esiti delle amministrative si sono avverati. Ricordo – in particolare – che, a nostro giudizio, molti dei voti andati a Grillo erano in realtà  voti di protesta. Questo non significa che a Grillo non vada riconosciuto il merito di aver saputo cogliere l’umore degli italiani al momento giusto (fondamentale in politica!) e di aver raccolto un meritato successo. Tutto il resto era previsto.

Torniamo adesso a noi. Vi richiamo ancora una volta alla nostra missione. Noi vogliamo un Paese del quale essere fieri, vogliamo che rappresenti la base fondante di un nuovo modello di vita. E quindi, POLITICI NEI QUALI RICONOSCERCI. La nostra azione, con tutte le possibili diverse attività che abbiamo in preparazione, e quelle che ideeremo e realizzeremo, continuerà ad essere UNA SOLA: noi vogliamo che i politici che siederanno in Parlamento nella prossima legislatura ci vadano SOLO DOPO AVER FIRMATO IL CODICE ETICO.  E NOI SANZIONEREMO DURAMENTE CHI NON LO RISPETTERA’.

Non vogliamo politici con precedenti penali, corrotti o corruttibili, con doppi o tripli incarichi, collusi con organizzazioni illegali, senza trasparenza, senza le capacità reali per espletare il loro servizio, e così via….. (quanti di quelli che abbiamo ora sono così?).

 Questo non significa però proporre solo ai politici di firmarlo e dare corso alle sanzioni. SIGNIFICA REALIZZARE AZIONI CHE PORTINO A QUESTO RISULTATO.

Mi spiace, sono costretta ad esprimermi in modo generico, ma ricordo che questo blog è letto anche da politici e noi non vogliamo anticipare azioni in corso di studio che verrebbero vanificate con la semplice enunciazione. Stiamo pensando a come darvene conto prima, ma – per ora – non abbiamo trovato una soluzione.

L’opposto, però, è possibile. Se voi avete o volete concepire un’idea che va in questa direzione, scriveteci direttamente sulla mail politicieticasempre@libero.it. Grazie. Nessun vostro suggerimento andrà perduto.

Ed ora, se non siete stanchi, veniamo ad un secondo progetto, già in fase di realizzazione, che fa parte dell’area dell’assistenza a chi è penalizzato dalla mancanza di etica.

Sto parlando degli ANZIANI. Il progetto si chiama (provvisorio): ADOTTA UN ANZIANO. E parliamo di un’ADOZIONE DI VICINANZA perchè potrai aiutare un anziano nella tua città e perfino vicino a casa tua.

Con la supervisione di Liana Duncan,  Dario  Capozzi e me  nel gruppo di lavoro, stiamo per aprire 2  centri pilota a Milano, replicabili in altre zone e in tutte le città, che daranno diritto all’anziano adottato di ricevere i seguenti servizi:

–  centro di ascolto dei problemi incontrati

– assistenza tecnica e amministrativa (bollette, spese condominiali, piccole riparazioni, ecc)

– visite mediche domiciliari di medici volontari

– fisioterapia o paramedica come sopra

– pasti caldi a chi non può lasciare l’abitazione

– momenti di svago (teatro, cinema, concerto, ecc) 6 annui

Tranne che per gli ultimi due, ci appoggeremo a strutture già esistenti. Stiamo organizzando direttamente gli ultimi due.

Tengo personalmente moltissimo a questo progetto. Non stiamo neppure parlando di anziani che godono della pensione minima dello Stato! Pensate che ci sono anziani che, per un perverso giro che non vi descrivo, hanno pensioni di 250 €!   Ma provate anche a vivere con la pensione minima, che se non sbaglio è di 470 €!

Per questa sera mi fermo qui. Non solo perchè è tardissimo, ma perchè non riuscireste a seguirmi su tutti gli altri programmi in corso. A martedì sera, quindi, con il progetto del bilancio etico e con quello per le scuole. 

Un forte abbraccio a tutti.

Gigliola

Annunci

Comments

  1. dario peric says:

    Ho scoperto oggi la sua associazione tramite il Corsera. Bella iniziativa. Ho una lunga militanza nel mondo del Credito Cooperativo che da sempre considera l’etica un valore molto importante. Spero di poterla seguire e trovare il tempo di prendere parte al dibattito.
    Cordialmente
    DP

  2. Roberto Caja says:

    Sul progetto “anziani” ritengo utile se non indispensabile avere un incontro poichè altre associazioni di volontariato operano in Milano da più anni sulle stesse problematiche .
    Dal mio punto di vista è fondamentale che tali iniziative vengano messe “in rete” e vengano ottimizzate le risorse umane e materiali .
    Potrei sapere dove saranno ubicati i due centri sperimentali ?
    Roberto Caja -Presidente SENECA ONLUS
    http://www.associazioneseneca.org
    seneca@associazioneseneca.org

    • Le nostre due unità saranno ubicate nelle zone di Milano Centro e Corso Indipendenza. Rifuggo un po’ a mettere, come tu dici, tutto “in rete” perchè più grandi sono le organizzazioni più c’è dispersione di denaro a fini organizzativi. Per ora mi va bene così. Mi farà comunque piacere avere notizie sul tuo progetto. Un abbraccio

  3. Panunzio Sergio says:

    Cara Gigliola, su quello che hai scritto mi verrebbe da fare un panegirico!!! Come giustamente hai stabilito forse proprio “per colpa” della mia prima e-mail, posso mandare solo poche righe, pertanto invece del commento torno a proporre molto sommessamente un incontro, direi a questo punto indispensabile, con un programma minimo all’ordine del giorno: un dibattito aperto su quanto hai (avete) fatto fino ad oggi
    con commenti, proposte e proiezioni future.
    Un abbraccio.
    P.S. questa potrebbe essere una proposta pleonastica in quanto potresti aver già deciso la data dell’incontro, in tal caso considerala come un irriverente sollecito.

    • Un nuovo incontro sarebbe certamente una buona idea, però io sarò in viaggio dal 24 giugno al 15 luglio e dopo mi sembra troppo vicino alle vacanze estive. Però convieve certo fin d’ora fissare una data. Un abbraccio

  4. Lenzi Gian Luigi says:

    Cara Gigliola
    anzitutto grazie delle notizie. In effetti negli ultimi tempi ero un poco perplesso di dove si stava andando. Sul PRIMO punto è importante imparare dai “grillini”, più che da Grillo. ETICASEMPRE non si presenterà ad elezioni, ma dovrebbe mettersi nella posizione di indicare chi NON VA BENE, senza beccarsi querele. Sul SECONDO punto, io, nel mio “particulare”, stavo elaborando un piano di consulenza “gratis” per tutti quei pazienti che ora vedo al Policlinico Umberto I° di Roma, ma che, quando fra pochi mesi vado in pensione, non si potranno permettere gli onorari di Studio. Pensavo di farlo presso la Parrocchia a me vicina, qui a Roma, ma è una potenzialità che è facilmente trasferibile altrove, e che si potrebbe incardinare bene con il Progetto Anziani, data la mia esperienza con il Centro Alzheimer e la Clinica della Memoria. Gian Luigi Lenzi

    • Sarebbe magnifico che tu fossi responsabile del primo centro di Roma! Si potrebbe ripetere anche a Roma il primo evento che intendiamo realizzare per la raccolta di fondi per gli anziani. Puoi gentilmente interfacciarti con la segretaria della nostra associazione? Scrivile su “baldelli.eticasempre@libero.it”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...